W3C

Pubblicato il First Draft di Emotion Markup Language (EmotionML) 1.0

Il Multimodal Interaction Working Group ha pubblicato il First Public Working Draft di Emotion Markup Language (EmotionML) 1.0. Dato che il web sta diventando onnipresente, interattivo, e multimodale, la tecnologia deve avere a che fare sempre di più con fattori umani, comprese le emozioni. La versione preliminare di Emotion Markup Language 1.0 mira a trovare un equilibrio tra applicabilità pratica e basi nella scienza. Il linguaggio è concepito come un linguaggio "plug-in" adatto per essere utilizzato in tre diverse aree: (1) annotazione manuale di dati; (2) riconoscimento automatico di stati d'animo in base al comportamento dell'utente; e (3) generazione comportamenti del sistema correlati agli stati d'animo. Per saperne di più si consulti Multimodal Interaction Activity.