W3C

Last Call: Ink Markup Language (InkML)

Il Multimodal Interaction Working Group ha pubblicato un Last Call Working Draft di Ink Markup Language (InkML). L'Ink Markup Language serve come formato dati per rappresentare i segni immessi con una penna elettronica o stilo. Il markup consente l'immissione e il trattamento di scrittura, gesti, disegni, musica e altri linguaggi notazionali nelle applicazioni. Fornisce un formato comune per lo scambio di dati tra i componenti “ink” quali quelli finalizzati al riconoscimento della grafia e dei gesti, verificatori di firma e altri moduli in grado di riconoscere segni (“ink-aware”). I commenti sono ben accetti fino al 17 giugno. Per saperne di più si consulti  Multimodal Interaction Activity.