W3C

World Wide Web Consortium rilascia la XML Conformance Test Suite

Collaborazione tra W3C,NIST ed OASIS per sviluppare una migliore conformità di XML

Contatto per l'America --
Janet Daly, <janet@w3.org>, +1.617.253.5884 or +1.617.253.2613
Contatto per l'Europa --
Marie-Claire Forgue, <mcf@w3.org>, +33.492.38.75.94
Contatto per l'Asia --
Saeko Takeuchi <saeko@w3.org>, +81.466.49.1170

(disponibile anche in Inglese, Francese e Giapponese)


http://www.w3.org/ -- 12 Giugno 2002 -- The World Wide Web Consortium (W3C) rilascia oggi la " XML 1.0 (Second Edition) W3C Conformance Test Suite". La suite di test, sviluppata in collaborazione con il National Institute of Standards and Technology (NIST), permette agli sviluppatori di verificare la conformità di un processore XML con la XML 1.0 (Second Edition) Recommendation del W3C.

La cooperazione tra W3C,NIST ed OASIS produce risultati

La XML 1.0 W3C Conformance Test Suite è stata sviluppata in collaborazione con NIST ed era precedentemente ospitata da OASIS ( Organization for the Advancement of Structured Information Standards). La suite contiene oltre 2000 file di test e fornisce un insieme di metriche per determinare la conformità alla raccomandazione XML 1.0 (Seconda Edizione). Sia il XML Core Working Group del W3C che la XML Conformance Technical Committee di OASIS hanno contribuito alle casistiche di test. Il W3C riconosce il sostanziale valore che la collaborazione tra W3C, NIST ed OASIS ha aggiunto a questo sforzo.

"XML è il risultato di anni di sforzi da parte di molte persone che vennero al W3C per costruirlo insieme, " dichiara Liam Quin, direttore delle XML Activity del W3C, " questo stesso spirito collaborativo e l'esperienza adesso forniscono agli sviluppatori una XML Test Suite estensiva che è conforme con la corrente XML 1.0 Reccomendation."

Le suite di Test sono supportate dalla comunità XML

La suite di test ha ricevuto il supporto della comunità XML e dei distributori di software. "La comunità degli sviluppatori ha fatto di frequente uso della XML Test Suite dopo che noi pubblicammo la prima versione nel 1999, " spiega Mark Skall, direttore della Software Diagnostics and Conformance Testing Division al NIST. " È chiaro dal feedback che riceviamo sia dagli sviluppatori individuali che dalle società che un' efficace test suite può guidare la conformità delle applicazioni ed aumentare l'interoperabilità. Come risultato di usare la test suite, la qualità del software che raggiungerà il mercato sarà fortemente migliorata."

Quando era ospitata da OASI, la test suite aveva già aiutato ad aumentare l'interoperabilità tra i processori XML. "La XML Conformance Test Suite è l'evidenza che la collaborazione tra organizzazioni puņ funzionare," sottolinea Karl Best, direttore delle operazioni tecniche di OASIS. "Noi siamo orgogliosi dei contributi forniti dai membri di OASIS per migliorare l'interoperabilità tra i processori XML e siamo lieti di vedere questo importante lavoro portato avanti dal W3C."

W3C incoraggia la comunità a partecipare allo sviluppo che è in corso di questa test suite. Informazioni disponibili sulla mailing list pubblica per questa test suite sono disponibili alla test suite home page.

La Quality Assurance Activity rafforza le raccomandazioni del W3C

Il rilascio della XML Conformance Test Suite è l'ultima spinta della Quality Assurance Activity del W3C per promuovere l'interoperabilità sul Web. La Quality Assurance Activity aiuta altri Working Group del W3C a sviluppare test suite e tool di validazione (elencati nella QA Matrix), e lotta per migliorare la qualità delle specifiche del W3C. La XML Conformance Test Suites è liberamente scaricabile ed utilizzabile per ogni sviluppatore.

Il World Wide Web Consortium [W3C]

Il W3C fu creato per guidare il Web verso il suo massimo potenziale sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione ed assicurino l'interoperabilità. È un consorzio industriale internazionale guidato congiuntamente dal MIT Laboratory for Computer Science (MIT LCS) negli USA, il National Institute for Research in Computer Science and Control (INRIA) in Francia e Keio University in Giappone. I servizi forniti dal Consorzio includono: un archivio di informazioni sul World Wide Web per sviluppatori ed utenti, implementazioni e codice di riferimento per consolidare e promuovere standard, e vari prototipi e semplici applicazioni per dimostrare l'utilizzo della nuova tecnologia. Allo stato attuale, circa 500 organizzazioni sono Membri del Consorzio. Per ulteriori informazioni http://www.w3.org/


Webmaster · Last modified: $Date: 2002/06/18 18:50:26 $

Valid XHTML 1.0! Valid CSS1!