W3C

W3C organizza un Workshop per Mobile Device Description Repository

Il Working Group chiede input da sviluppatori di applicazioni, esperti di database ed altri per sviluppare il lavoro futuro

Contatti America e Australia --
Janet Daly, <janet@w3.org>, +1.617.253.5884 o +1.617.253.2613
Contatti Europa, Africa e Medio Oriente --
Marie-Claire Forgue, <mcf@w3.org>, +33.492.38.75.94
Contatti Asia --
Yasuyuki Hirakawa <chibao@w3.org>, +81.466.49.1170

(disponibile in Inglese, Francese, Giapponese, e tradotta in altre lingue )



http://www.w3.org/ -- 18 maggio 2006 -- W3C ha pubblicato un Call for Participation per il suo ultimo Workshop tenuto per discutere design, implementazione ed uso di un Device Description Repository (DDR) quale parte della sua Mobile Web Initiative. L'evento promosso dal Device Description Working Group (DDWG) del W3C, avrà luogo a Madrid, Spagna, il 12 e 13 luglio, ospitato da Telefónica Investigación y Desarrollo.

"La qualità della user experience su Mobile Web fa si che i dispositivi possano essere migliorati, adattandoli a contesti di riferimento, con l'accento sulle diverse caratteristiche di tali dispositivi," ha spiegato Rotan Hanrahan, Chair del DDWG e rappresentante del MobileAware. "Diffondere in modo libero e gratuito i metodi di descrizione di queste caratteristiche, rappresenterà una pietra miliare nell' evoluzione del Web."

Le descrizioni dei dispositivi sono la chiave per le performance del Mobile Web

Con la crescente diversità dei dispositivi per accedere al Web, ci si aspetta che l'adattamento dei contenuti rappresenterà un ruolo fondamentale nella loro distribuzione. La disponibilità dei dispositivi per il Web Mobile ben rappresenta questa grande varietà e di conseguenza una più grande sfida.

Il successo dell'adattamento dei contenuti alle capacità dei dispositivi, dipende dalla conoscenza affidabile dei dispositivi stessi e dalla conoscenza di un quadro chiaro della domanda e dei requisiti delle applicazioni. Ad esempio, la selezione di colonne di una tabella può dipendere dalla larghezza fisica dello schermo. Se manca l'informazione a riguardo, il primo passo per l'adattamento e la distribuzione non può aver luogo.

DDWG cerca di identificare i prossimi passi per il registro dei requisiti e la progettazione

Il DDWG ha sviluppato un insieme di Requisiti per un Device Description Repository, ma sta cercando di identificare tematiche relative a sviluppo delle applicazioni, requisiti delle applicazioni per Web service, data access e caching.

Questo Workshop, che porterà il primo charter di DDWG a conclusione, esaminerà i requisiti ed identificherà la progettazione più appropriata e strategie di implementazione.

Aperto il Call for Participation, scadenza prevista per i paper 31 maggio

Persone ed organizzazioni che abbiano un interesse particolare per il lavoro del DDWG e tutti coloro che vogliano partecipare al Workshop sono pregati di inviare un messaggio al Workshop Committee. L'indirizzo email di riferimento è: team-ddrws-submit@w3.org. É consigliata ai partecipanti la previa lettura del Call for Participation per acquisire tutte le informazioni necessarie nel dettaglio.

Il World Wide Web Consortium [W3C]

Il W3C è stato creato per portare il Web al massimo del suo potenziale, sviluppando protocolli comuni che permettano la sua evoluzione e ne assicurino l'interoperabilità. È un consorzio industriale internazionale guidato congiuntamente da dal MIT Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (CSAIL) negli USA, European Research Consortium for Informatics and Mathematics (ERCIM) con sede amministrativa in Francia e and Keio University in Giappone. I servizi forniti dal Consorzio includono: un archivio di informazioni sul World Wide Web per sviluppatori ed utenti, vari prototipi e applicazioni campione per dimostrare l'utilizzo della nuova tecnologia. Ad oggi, oltre 350 organizzazioni sono Membri del W3C. Per ulteriori informazioni: http://www.w3.org/